Brano tratto da Sole a mezzanotte

Un traghetto avanzava adagio, cullato dal moto ondoso. Il molo, piccolo e lontano, s’ingrandiva con l’avvicinarsi della imbarcazione. Lo sciabordio mulinante del mare del nord, avvisava dell’attracco imminente. Visti dall’imbarcazione i contorni dell’isola non davano l’idea di quanto fosse bella. Il sole faceva strani giochi di luce e combinazioni particolari, rendendoli difficili da dimenticare. Lo stesso valeva per i colori della notte, che non è notte, lì.